Inserisci la tua email per iscriverti alla nostra newsletter:

E Polis decimo quotidiano d’Italia

Ads ha pubblicato la media mobile delle
diffusioni di quotidiani e periodici relativa al periodo novembre 2005
– ottobre 2006. Dall’analisi emerge la crescita continua di E Polis
che, grazie al lancio delle nuove edizioni (in particolare di Roma e
Milano), entra di diritto nella top ten dei quotidiani più diffusi
d’Italia con 160.028 copie.

Il quotidiano dalla diffusione mista
free-pay, fondato da Niki Grauso
, si piazza al decimo
posto di una classifica guidata come sempre da Corriere della Sera e la
Repubblica, che crescono rispettivamente a 678.792 e 629.698 copie.

Segnali positivi vengono anche da Corriere dello Sport (+3,6%) e il
Giornale (+5,3%) a 218.531 copie. Significativo il balzo in avanti di
Libero, ormai a 120.068 copie (+58,7%), così come quello di Italia
Oggi.

Il quotidiano giuridico-economico diretto da Franco Bechis
continua a crescere a doppia cifra (+12,7%) raggiungendo quota 89.099
copie. Passando ai settimanali, la top ten delle testate più diffuse
evidenzia molti segni meno: continua l’emorragia di copie di Sorrisi e
Canzoni Tv (-8% a 1.154.535 copie), ma anche i principali rivali della
testata mondadoriana rallentano la corsa con Settimanale DiPiù in calo
del 5,4% a 790.557 copie e DiPiù Tv a –9,7% (625.250 copie). Stabili
Venerdì di Repubblica (+0,1%) e Donna Moderna (+0,4%), mentre Panorama
cresce del +6,4% a 527.944 copie, così come L’Espresso a +3,5% (387.106
copie).

La sfida tra i familiari Oggi e Gente, vede la testata del
gruppo RCS imporsi con 676.025 copie (-3,7%) sulla concorrente del
gruppo Hachette Rusconi, che si attesta a 486.136 copie (in calo
dell’11,8%). Si segnala l’incremento costante del settimanale Vanity
Fair, edito da Condé Nast, che sale del 39,2% a 202.339 copie, mentre
continua il segno meno per Star+Tv (-49,4% a 150.146). Quanto ai
mensili, infine, top ten positiva solo per Cose di Casa (+2,3%), Qui
Touring (+1,2%) e Ventiquattro (+3,3%).

Sul fronte ‘salute’ il mensile
Ok La Salute prima di tutto mostra un calo del 20,5% a 290.399 copie.
Il periodico edito dai Paolini Club 3, dedicato agli anziani, balza a
140.302 copie con una crescita del 51,1% per merito, chissà , anche del
continuo innalzamento dell’età  degli italiani.

[da pubblicita’ Italia]

Articoli Correlati: