Inserisci la tua email per iscriverti alla nostra newsletter:

La Cina sulla Luna

La Cina va sulla Luna, la Cina organizzerà le Olimpiadi, in Cina mangiano e scuoiano vivi i cani, in Cina non c’è libertà di espressione, in Cina non ci sono gli involtini primavera come da noi, in Cina c’è un ristorante in cui i camerieri sono vestiti come le guardie rosse, in Cina amano Baggio (Roberto, non il quartiere), in Cina c’è inquinamento, in Cina producono giocattoli pericolosi, in Cina ci sono i grattacieli, in Cina si spende poco, in Cina si muore sotto le miniere (salvo dimenticarselo il giorno dopo). Pochi si ricordano che la Cina sta colonizzando parte dell’Africa, ha ripagato debito estero della Mauritania, è impelagata in modo piuttosto forte nel Darfur, (senza, per altro, avere mai smesso di pensare a una simpatica discesa sulle spiagge di Taiwan, come testimonia l’ultima esposizione militaria a Pechino, dove l’invasione è simulata in modo decisamente netto). Ora la Cina è sulla Luna. La missione del primo satellite lunare cinese «non ha alcun aspetto militare». Excusatio non petita.

Articoli Correlati:

  • Non ci sono Articoli Correlati