Inserisci la tua email per iscriverti alla nostra newsletter:

Fiat-viaggio nel tempo: 1927 o 2011?

La rinascita delle Corporazioni dietro gli accordi di Pomigliano e Mirafiori.

Sbagliato parlare di fascismo si affanna a dire la segretaria sindacale. Non è fascismo ribatte il commentatore TV. Ridicolo parlare di fascismo, ripete il ministro. E basta con queste categorie vecchie di 100 anni, fascismo corporativismo, siamo nel 2011 no?
Però se si leggono i 30 brevi articoli della ‘Carta del Lavoro’ votata dal Gran Consiglio del fascismo nel 1927, le analogie con le turbo-riforme del diritto del lavoro di questi ultimi mesi fanno venire i brividi.
Intanto, la foga ‘riformatrice’ che sta stravolgendo il diritto del lavoro e le relazioni industriali non sarà fascismo ma usa gli stessi termini, come ‘Carta del Lavoro’, ‘Prestatori d’opera’, ‘Collaboratori’, ‘Tentativo di Conciliazione’.
Parole che nascondono concetti e intenti del tutto uguali a quelli odierni.



Prosegui la lettura »