Inserisci la tua email per iscriverti alla nostra newsletter:

Walter santo subito!

{mosimage}
L’annunciazione è avvenuta nel salotto di Porta a porta, con la vicinanza dell’arcangelo Brunovespa: Walter Veltroni, reginetto del PD e sindaco d’Itaglia ha promesso un salario minimo di "1000-1100 euro al mese per i lavoratori precari".

Ecco la frase completa, si noti il tono millenaristico che contraddistingue il walterone nazionale: "Pensiamo che le imprese debbano dare un compenso minimo legale ad ogni
lavoratore e che nessuno debba prendere meno di 1000-1100 euro al mese.
Noi sosterremo le aziende con
incentivi fiscali".

Nessun cenno alla dannazione della legge 30, e i soldi passano comunque per le mani delle imprese. I teologi prontamente
inviati dal Vaticano sulla scena del miracolo già discernono della
certezza del martirio: promesse di chi è pronto a perdere le elezioni,
la vita e i piaceri terreni pur di scalzare San Precario nei cuori dei devoti. Amen.

Articoli Correlati: