Inserisci la tua email per iscriverti alla nostra newsletter:

Cartoline dalla Cina #2

cartolinecina3Per alcuni Hong Kong è chiudere gli occhi e immaginare una Cina libera. In attesa del 2046, quando Hong Kong diventerà a tutti gli effetti cinese. Per ora è un mix inesaurabile di oriente e occidente, sotto l’egida di Pechino e del suo slogan: “un paese, due sistemi”.



Scendere dal ferry a Hong Kong Island e trovare la protesta contro una banca. Impensabile in Cina. Succede a Hong Kong. La protesta fa seguito a contestazioni partite dal’inizio dell’anno dopo lo scandalo della Lehman Brothers Holdings Inc (l’avvio della crisi secondo i media mainstream), di fronte alla filiale di Hk della Citibank, accusata di avere “raggirato” migliaia di risparmiatori. La protesta è stata anche definita “automatica”: i protagonisti infatti, durante la pausa pranzo, hanno lasciato megafoni con voci registrate e cartelloni auto esplicativi sulla strada, di fronte alla sguardo allibito dei poliziotti e dei passanti.

Articoli Correlati: